Serve aiuto?
Donazione

Domande frequenti

Il gruppo di Auto Mutuo Aiuto

Che cosa sono i gruppi di Auto Mutuo Aiuto?

Un momento d'incontro tra persone, singole, in coppia o famiglie, unite da uno stesso problema (dipendenza, stato di bisogno, difficoltà in generale o condizione di vita), per rompere l'isolamento, per raccontarsi le proprie esperienze di vita (gioiose o dolorose), per scambiarsi informazioni e soluzioni, per condividere sofferenze e conquiste con l'obiettivo di riscoprirsi risorsa, non solo per sé, ma per l'intera collettività (S. Bertoldi).

Quali sono le caratteristiche dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto?

Il gruppo è un insieme di persone che hanno scelto volontariamente e in autonomia di trovarsi alla pari, intorno a un tema o problema comune, nel desiderio di affrontarlo insieme agli altri. Nel gruppo A.M.A. si condividono esperienze, vissuti, risorse, informazioni e strategie di soluzioni, scoprendosi risorsa per sé, per i compagni di gruppo e per l’intera comunità. I gruppi di Auto Mutuo Aiuto sono formati da poche persone, da un minimo di 4-5 a un massimo di 12. Possono partecipare al gruppo anche i familiari della persona interessata.

 

Caratteristiche:



Chi è il facilitatore?

Ogni gruppo è facilitato da una persona che ha svolto una formazione presso l’Associazione A.M.A. su questo ruolo. Nella sezione “formazione” potete ricevere informazioni e i programmi dei prossimi corsi. Questo ruolo viene anche preparato attraverso la possibilità di frequentare un gruppo già esistente, con il supporto costante degli operatori dell’Associazione e con momenti di confronto tra facilitatori sull’operatività (intervisioni).

L’utilità della presenza del facilitatore va percepita anche in base ai diversi momenti che il gruppo sta vivendo nel percorso di sviluppo delle sue potenzialità. Soprattutto all’inizio di tale cammino le azioni di aiuto all’interno del gruppo non avvengono sempre e solo spontaneamente, ma spesso devono essere in qualche modo provocate, guidate, facilitate: questo è il ruolo del facilitatore.

Non esiste una guida che indichi tutto ciò che un buon facilitatore deve essere; è certo però che vi siano delle qualità importanti che una persona, che intende fare il facilitatore di un gruppo, o ha già o deve sviluppare e migliorare durante la sua pratica diretta, per essere d’aiuto a coloro che vi partecipano:

 

Il facilitatore aiuta a:

Donazione

Aiuta e sostieni la nostra associazione, abbiamo bisogno di te.

Fai una donazione! Dona


  Il senso di colpa nel lutto

Il senso di colpa nel lutto

IL SENSO DI COLPA Il senso di colpa è un'emozione a valenza negativa che genera nell'individuo una sensazione...

Scopri
La tecnologia aiuta a ricordare i propri cari?

La tecnologia aiuta a ricordare i propri cari?

    Oggi le grandi società informatiche si stanno  interessando con un'inusitata insistenza di quel che riguarda la morte, favorendo la costruzione di surrogati digitali che, nei...

Scopri

Comunicati e seminari

Scopri tutte le novità
Bibliografia

Bibliografia

Scopri
Media

Media

Scopri
Statuto

Statuto

Scopri
Domande Frequenti

Domande Frequenti

Scopri
© AMA Ass Onlus Auto Mutuo Aiuto Ceprano e Provincia di Frosinone - CF 02543080606 - Informativa della Privacy